ASFALTO A FREDDO Sacco da Kg 30 asfalto in sacchi winkler

coversfalt

coversfalt

ASFALTO A FREDDO Sacco da Kg 30 asfalto in sacchi winkler

 

Le riparazione stradali rappresentano una delle problematiche che il magazzino edile deve risolvere quotidianamente Strade private, strade ad alta densità di

 

circolazione, parcheggi e condomini, durante la stagione invernale o per vari lavori di intervento per manutenzione delle reti idriche o fognarie hanno l’esigenza di una rapida e pratica riparazione.

Per tutti questi interventi l’asfalto in sacchi è l’unica vera soluzione, sia per l’impresa che per il privato e  la Winkler srl arriva in soccorso con il “COVERASFALT” l’articolo che vi presentiamo in questo articolo.

A questo punto però tutti gli operatori(per operatori mi riferisco sia al magazzino edile, all’impresa ed al privato) navigano in un mare di offerte più o meno economiche e con promesse che piovono da tutte le parti.Prima di presentare il nostro prodotto, proviamo a fare delle valutazioni che ci porteranno alla scelta del bitume in sacchi da utilizzare:

1)      Il magazzino edile si deve orientare su un prodotto a lunga scadenza e non prodotti classificati con “miscele stagionali” o con scadenza di “6 mesi dalla data di produzione ”

2)      Verificare se il prodotto necessita di un primer per l’adesione al sottofondo

3)      Verificare che sia adatto al traffico di mezzo pesanti e non solo al passaggio di mezzi leggeri

1)  La scelta di  un prodotto classificato come “stagionale” rischia di mettere in gioco il capitale investito per questo tipo di materiale se non si ha una vendita quotidiana. Sul mercato esistono asfalti creati con miscele estive  (adatti alle temperature estive ma non a quelle invernali) ed invernali (l’inverso delle precedenti), che utilizzati nei periodi sbagliati perdono le loro caratteristiche di adesione creando il pietrisco classico dell’asfalto usurato.

2) Le vendite non sempre sono regolari durante l’anno, avere un prodotto che nella confezione riporta la data di scadenza (che ovviamente viene considerata dalla data di insaccamento), i “6 mesi” diventano un rischio economico, primo perché dalla produzione, alla consegna al magazzino, passano mediamente 15/20  giorni e se  la vendita non avviene  nei  5 mesi restanti l’articolo arriva in scadenza diventando invendibile.

3)Molti asfalti presenti sul mercato necessitano di additivi pre-prosa o post-posa, che molto spesso fanno lievitare del 30% il costo dell’operazione.

4)Non certo meno importante è valutare se il prodotto è utilizzabile per il passaggio dei mezzi pesanti o riparazioni con altissima densità  di traffico leggero e pesante, per assurdo spesso sul mercato si trovano dei sacchi di asfalto “NON ADATTO” per utilizzi in zone ad alto passaggio pedonale o ciclabile (dettagli indicati dal produttore  in questa scheda tecnica  BITUMLECA).

 

La Winkler srl è sempre all’avanguardia nella preparazione e nella lavorazione del bitume, ed è presente sul mercato con un prodotto di altissima qualità, con una miscela esente da stagionalità, non ha bisogno di primer o additivi pre-prosa, non presenta controindicazioni nella posa su strade ad alta densità di circolazione,con alto traffico di mezzi leggeri e pesanti.

Il prodotto è ideale nel campo della manutenzione stradale, per tutti gli interventi di ripristino di piani viabili disconnessi anche per l’esecuzione di tagli per il passaggio di cavi, tubature ed altri impianti tecnici in genere.

La particolare miscela di COVERASFALT, che lega a compressione per effetto del traffico senza aderire ai pneumatici, permette l’utilizzo del prodotto in qualsiasi condizione stagionale consentendone l’impiego anche su supporti bagnati. La resistenza allo scorrimento aumenta con l’addensamento in opera.

[wpdm_file id=7 title=”true” desc=”true” template=”facebook ” ]

 

Chiedimi informazioni sul prodotto o dove poterlo acquistare


Winkler Srl
Via M Buonarroti n 15 20093 Cologno Monzese (mi)
Tel : 02 267 00605  Fax : 02 267 00621
mail : info@winklerchimica.com    web  : www.winklerchimica.com

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento