fbpx
Bagno in stile Feng Shui

Bagno in stile Feng Shui


Secondo la filosofia orientale il bagno è uno dei luoghi più importanti della casa, il centro nevralgico di essa, il luogo dove si cura il corpo e l’anima. Per questa ragione il suo stile e il suo arredamento sono fondamentali. Ecco tutto ciò che dobbiamo sapere per arredare un bagno in stile Feng Shui, per seguire quella filosofia orientale e curare la nostra anima e il nostro corpo.

Cos’è il Feng Shui

Il Feng Shui è una filosofia di vita orientale. Esso sostiene che il bagno è il centro energetico della casa. Questo perché esso è il luogo dove risiede l’acqua e l’acqua influenza tutte le energie presenti all’interno dell’abitazione.

Il nome di questa filosofia che ci arriva dall’antica Cina, infatti, è composto da due parole: feng (vento) e shui (acqua).

Queste due energie devono essere sempre in equilibrio per mantenere la casa in armonia. Questo equilibrio deve essere riportato anche nella realizzazione delle case e dei giardini e, in particolar modo, nel bagno, il luogo dove risiede l’acqua.

I colori

Una delle cose più importanti da tenere in considerazione se decidiamo di arredare il nostro bagno in stile Feng Shui è la scelta dei colori.

Bagno in stile Feng Shui
Bagno in stile Feng Shui

I colori devono ricordare gli elementi naturali dell’acqua e del vento, per questo dobbiamo scegliere tinte chiare, come il crema, il grigio e il beige. Ad essi possiamo abbinare i colori che simboleggiano la vita e i nuovi inizi, ovvero il blu e il verde chiaro.

Il bianco, invece, deve essere il colore predominante nel nostro bagno. Esso, infatti, non emette energie e non influisce sull’energia dell’acqua.

I colori scuri e audaci sono assolutamente vietati se vogliamo arredare il nostro bagno in stile Feng Shui.

La natura

Un altro elemento che non deve mai mancare in un bagno in stile Feng Shui è la natura. Essa può essere rappresentate con delle piante da bagno, le quali hanno un’influenza positiva sull’energia dell’acqua.

Inoltre, possiamo utilizzare altri elementi naturali, come bambù, pietre, legno, lana, lino. Gli oggetti realizzati con questi materiali hanno un effetto calmante.

La plastica, invece, è assolutamente vietata, se non quella strettamente necessaria. Ad esempio, evitiamo i contenitori e gli accessori da bagno in plastica, i quali possono essere sostituiti con accessori in legno, in bambù o in pietra.

La posizione è fondamentale nel Feng Shui

Nel Feng Shui la posizione dell’arredamento e dei vari oggetti all’interno del bagno è fondamentale, così come il posizionamento della stanza da bagno all’interno dell’abitazione.

Bagno in stile Feng Shui
Bagno in stile Feng Shui

Il bagno dovrebbe trovarsi sul lato nord della casa per quello è il punto in cui si concentra maggiormente l’energia dell’acqua. Se questo tipo di posizionamento è incompatibile con la pianta della vostra abitazione possiamo cercare di spostare la porta per concentrare meglio le energie.

Il bagno, inoltre, non dovrebbe trovarsi di fronte all’ingresso della casa, vicino alla cucina o vicino alla camera da letto.

Infine, il bagno non dovrebbe trovarsi esattamente al centro della casa.

Per quanto riguarda gli interni della stanza, invece, l’ideale sarebbe quella di realizzare una stanza separata per il wc. Se ciò non è possibile possiamo cercare di separare il wc il più possibile dal resto della stanza, con l’ausilio di paraventi, mobili decorativi, armadietti, ecc.

Infine, c’è una regola fondamentale nel Feng Shui: le porte del bagno, della toilette e anche la tavoletta del wc devono essere sempre chiuse quando non utilizzate.

Gli specchi

Gli specchi in bagno non possono mancare. Ma se stiamo arredamento il bagno in stile Feng Shui ci sono alcune regole che dobbiamo assolutamente rispettare.

Gli specchi sollevano l’energia dal basso verso l’alto, per questo devono esserci almeno 20 centimetri di scarto tra la vostra immagine riflessa e la fine dello specchio.

Essi devono essere sempre puliti, non divisi e il più grandi possibile. Inoltre, non devono essere mai posizionati l’uno di fronte all’altro.


Leave a Reply

Your email address will not be published.