fbpx
Che cosa vuol dire Green Building?

Che cosa vuol dire Green Building?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con il termine Green Building si intende letteralmente “Costruzione Verde”, una costruzione di bioedilizia e bioarchitettura, un progetto pensato, progettato, realizzato e certificato sostenibile. Ma vediamo insieme nel dettaglio che cos’è e cosa vuol dire Green Building.

Definizione

Si definisce Green Building un edificio che, dalle fasi di progettazione prima a quelle esecutive e costruttive poi, è concepito per rivelarsi sia performante che sostenibile, tanto dal punto di vista del benessere di chi lo abita, quanto da quello dell’impronta ecologica”.

Green Building
Bisogna pensare green già dalle primissime fasi di progettazione

In poche parole gli edifici “verdi” sono pensati per un maggiore benessere di chi li abita, garantendo un’elevata qualità della vita, e per inquinare meno.

Sempre più spesso si sente parlare di Green Building nel settore dell’edilizia. E questo concetto sta assumendo sempre più importanza.

Green Building ed edilizia sostenibile

Il concetto di Green Building si inserisce in quella che, più in generale, è definita edilizia sostenibile. L’obiettivo di tale edilizia è quello di garantire un ridotto impatto ecologico, mantenendolo basso per tutto il ciclo di vita dell’edificio.

Nella realizzazione di un edificio verde tutto assume importanza, dalla scelta della location, a quella dei materiali, alle tecnologie utilizzate per un maggiore efficienza energetica.

La presa di coscienza prima del Green Building

Il concetto di Green Building e tutta la filosofia che c’è dietro all’edilizia sostenibile, si basa su una precedente presa di coscienza.

Green Building
Bisogna avere una maggiore presa di coscienza su quella che è la nostra impronta ambientale

Bisogna, infatti, essere coscienti dell’ambiente in cui viviamo e del livello di inquinamento che interessa, non solo l’area dove viviamo, ma il pianeta intero.

Dobbiamo, inoltre, essere coscienti del sempre maggiore problema dei cambiamenti climatici e dello sfruttamento delle risorse. Si acquisisce, quindi, una presa di coscienza sul fatto che si possono attuare scelte più sostenibili ed utilizzare mezzi, materiali ed energie meno inquinanti.

Quali edifici possono essere “verdi”

Qualsiasi edificio può essere considerato una costruzione Green Building, se ci sono i presupposti per realizzarlo nella maniera più ecosostenibile possibile, a partire dalla progettazione.

Quindi non solo residenze private e uffici, ma anche capannoni industriali, strutture logistiche e commerciali, edifici pubblici e professionali, luoghi di aggregazione e hospitality.

Tuttavia, nella fase di progettazione, entrano in gioco moltissime variabili da tenere in considerazione per creare un vero Green Building. Sono la sostenibilità del sito, l’impatto dei materiali utilizzati, il consumo delle risorse e il contenimento delle risorse energetiche, la qualità dell’aria all’interno dell’edificio, il recupero e il riuso dei materiali, la riduzione delle emissioni di gas serra.

Quali sono i vantaggi del Green Building

Come abbiamo detto i vantaggi del Green Building sono molteplici e interessano sia l’ambiente che le persone che abitano l’edificio.

Green Building
I vantaggi degli abitanti sono una migliore qualità della vita e un maggiore benessere

Dalla parte degli abitanti si ha una maggiore qualità della vita e un maggiore benessere, dovuto a uno stile di vita più sana, meno inquinamento, più contatto con la natura e una migliore qualità dell’aria.

Inoltre, gli abitanti dell’edificio riscontreranno un notevole risparmio economico. Gli edifici ecosostenibili, infatti, richiedono un ridotto consumo d’energia rispetto ad un edificio tradizionale. Ciò, nel lungo termine, ripagherà l’investimento iniziale.

Dall’altra parte una diffusione concreta del Green Building si traduce in un toccasana per il pianeta. Un edificio verde si inserisce armoniosamente nel contesto naturale, con un elevato rispetto per la natura e il pianeta.

Infine, questo tipo di edifici hanno un maggiore valore commerciale, rispetto a una costruzione “tradizionale”.

Quanto è green questa costruzione?

Detto tutto ciò, alla fine, esistono diversi sistemi di rating che ci indicano il livello di sostenibilità di un edificio. In un articolo precedente, ad esempio, abbiamo visto il LEED, ma ne esistono anche altri, come ITACA, GREEN GLOBES, Ecolabel, SB100.

Il livello di sostenibilità di un Green Building tiene conto dell’efficienza energetica, dell’utilizzo delle energie rinnovabili, dell’impatto ambientale, della conservazione delle risorse, della qualità dell’aria interna dell’edificio e delle scelte urbanistiche.

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published.