fbpx
Barbecue in muratura: quale scegliere?

Barbecue in muratura: quale scegliere?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

È ormai tradizione di moltissimi trascorrere le belle giornate all’aperto insieme agli amici, magari con unagrigliata. Si tratta di uno stile di vita conviviale, per gli amanti dell’aria aperta che vogliono godersi il bel tempo.

In questi casi è fondamentale avere un barbecue che risponda a tutte le necessità. In particolare, negli spazi esterni è molto diffuso quello in muratura, un modello da scegliere con attenzione calcolando utilità, spazio e arredamento esterno.

Le proposte sono veramente tante, dagli articoli “fai da te” a quelli già pronti, dai modelli con porta legna a quelli con coperchi, per non parlare della vastità degli stili. Cerchiamo dunque di capire quale sia il barbecue in muratura più adatto alle esigenze di ciascuno.

I vantaggi del barbecue in muratura

Prima di tutto è necessario sapere quali siano i vantaggi di questo genere di barbecue. Per prima cosa è bene menzionare le dimensioni. È un tipo molto versatile: sia che lo si voglia costruire da soli, sia che si preferisca comprarlo, ne esistono di tutte le misure.

Da analizzare cono anche il materiale e la durata. Essendo composto da mattoni, o pietra il barbecue in muratura è molto più resistente degli altri modelli. Proprio per questo motivo avrà una vita più lunga rispetto ad articoli composti diversamente.

Infine, non è da trascurare la manutenzione. Questo prodotto, a differenza di quello a gas o elettrico, non richiede molta pulizia. Senza perdere tempo, basta preoccuparsi del fondo, dove si forma la cenere, e della griglia, dove rimane il grasso della carne. In mezz’ora circa sarà tutto sistemato!

Barbecue in muratura
La manutenzione è semplicissima e richiede poco tempo

I modelli di barbecue in muratura

Esistono due tipi di barbecue in muratura. Il primo è prefabbricato e solitamente si trova nei negozi, non ancora assemblato. Ci sono vari modelli in base a forma e grandezza. Il colore è spesso bianco, con il porta griglia costruito con mattoni refrattari. Il secondo tipo è invece artigianale, “fai da te”. Sono necessari tempo e manualità per riuscire nell’impresa di creare un barbecue, ma il vantaggio è ottenere un prodotto esattamente rispondente alle proprie esigenze.

Inoltre il barbecue può essere classificato in base alla presenza o meno della cappa. Se c’è, è posta sopra la griglia e permette al fumo di incanalarsi per creare maggiore combustione. Si tratta di articoli più belli e funzionali, anche perché fanno in modo che controllare le scintille senza che schizzino ovunque. I barbecue senza cappa sono invece aperti nella parte superiore e permettono di muoversi più agevolmente per cucinare, sebbene non ci sia niente che aspiri il fumo.

Come sceglierlo

Una volta deciso di comprare il barbecue in muratura e scoperti i vari tipi, non resta che scegliere quello che più si adatta alle proprie esigenze. Ecco alcune considerazioni da fare prima dell’acquisto. La prima cosa a cui pensare è sicuramente il prezzo: valutare il budget a disposizione serve a orientarsi anche su determinati materiali e dimensioni. I modelli più economici e semplici variano dai 50 ai 200 euro, mentre quelli complessi e duraturi superano i 500 euro. La cappa può essere acquistata anche a parte per un costo compreso tra i 200 e i 400 euro.

C’è poi da valutare l’utilizzo che si farebbe di questo prodotto. Chiaramente i modelli più costosi sono l’ideale per chi ha intenzione di organizzare spesso grigliate, soprattutto con tanti amici e parenti. Bisogna comunque tenere presente che il barbecue in muratura è sempre fisso, dunque non sarà possibile utilizzarlo per gite fuori porta.

Barbecue in muratura
È bene pensare all’utilizzo che si farà del barbecue prima di decidere il modello

Infine, da non trascurare è lo spazio a disposizione. I modelli più grandi saranno adatti ad ampi terreni, quelli più piccoli per giardinetti o terrazze. Un consiglio prezioso è non posizionare un prodotto senza cappa vicino a porte o finestre: non essendoci niente che aspira il fumo, potrebbe entrare tutto in casa. Altra regola fondamentale riguarda il pavimento. Dovrà essere piastrellato o comunque sollevato dal prato per evitare che le scintille non provochino un incendio.

Non resta che augurare a tutti gli appassionati: buon acquisto e buona grigliata!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published.