fbpx
Catasto, cos’è e come funziona

Catasto, cos’è e come funziona

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quando ci ritroviamo ad avere a che fare con i documenti per la casa o nella compravendita di immobili capita spesso di imbatterci nel termine “catasto” e in tutti i suoi derivati. Tutto ciò sembra ormai scontato a chi è dell’ambiente, ma chi, invece, non lo è rimane spesso confuso. Vediamo insieme che cos’è il catasto e come funziona.

Che cos’è il catasto

Il catasto può essere considerato come un grandissimo registro degli immobili. Un inventario che contiene tutti i documenti riguardanti i beni immobili, sia per quanto riguarda i fabbricati che i terreni. Al suo interno troviamo atti, registri, elementi grafici, disegni, tutto i documenti riguardanti il nostro bene immobile.

Ovviamente è territoriale. Ogni catasto documenta, descrive e censisce tutti i beni immobili presenti sul proprio territorio di competenza.

Catasto Fabbricati e Terreni

I beni immobili si dividono in fabbricati e terreni e così anche il catasto. Per questa ragione dobbiamo innanzitutto fare una distinzione tra Catasto Fabbricati e Catasto Terreni.

Catasto
Tutti i beni immobili vengono raccolti e censiti all’interno dei diversi catasto

Il primo raccoglie tutti i fabbricati urbani. Mentre nel secondo non ci sono solamente i terreni, come si evince dal nome, ma anche i fabbricati rurali, ovvero quelle strutture adibite allo svolgimento di attività agricole, e non ad uso abitativo.

Esistono anche altri catasti minori, come quello agrario, viticolo, olivicolo, forestale, delle acque, ecc.

Le caratteristiche del catasto fabbricati

Il catasto fabbricati nello specifico possiede le seguenti caratteristiche, nello svolgimento della sua funzione censitaria:

  • Geometrico: ovvero il bene immobile viene rappresentato sulla mappa attraverso la planimetria.
  • Particellare: ogni bene è diviso in particelle catastali.
  • Non probatorio: ciò vuol dire che al catasto non vi è alcuna prova di proprietà sul bene immobile in questione.

Quale è la sua funzione

Come dicevamo il catasto censisce tutti i beni immobili sul proprio territorio di competenza e tiene una sorta di archivio di essi.

La sua principale funzione è quella fiscale, ovvero, esso serve a determinare la rendita catastale e ad applicare le imposte.

Catasto
Una delle caratteristiche principali è che è particellare

Ma questa non è la sua unica funzione. Al suo interno, infatti, sono raccolti tutti i documenti sugli immobili: le cartografie, le compravendite, gli atti notarili, gli espropri, ecc.

Ci si può rivolgere al catasto per reperire qualsiasi informazione riguardante un determinato bene immobile e nel tempo esso ha ricoperto sempre di più un ruolo importante dal punto di vista civile e urbanistico.

Nel caso venga eretto un nuovo fabbricato questo va registrato nel catasto fabbricati se è ad uso urbano e in quello terreni se è rurale.

Qualche definizione

Vogliamo concludere fornendo alcune definizioni in merito a termini che derivano dalla parola catasto. Sono tutti termini nei quali possiamo imbatterci nel caso ci troviamo a vendere o comprare una nuova casa, ma anche se vogliamo apportare grandi modifiche alla casa di proprietà, se vogliamo accedere a bonus o se cerchiamo informazioni sull’immobile per qualsiasi motivo.

Planimetria catastale
Planimetria catastale
  • Visura catastale: si tratta di un documento ufficiale che identifica in maniera univoca un bene immobile. Al suo interno sono riportati i dati identificativi dell’immobile (particella, sezione, subalterno, categoria, consistenza, rendita, ecc), le variazioni tecniche, l’indirizzo dell’immobile, i dati anagrafici del proprietario.
  • Planimetria catastale: come si capisce dal nome stesso, la planimetria catastale è il disegno tecnico del bene immobile. Al suo interno vi sono rappresentati tutti i vani.
  • Piantina catastale: è un altro modo, meno utilizzato, per indicare la planimetria catastale.
  • Rendita catastale: si tratta del reddito attribuito ad ogni bene immobile dall’Agenzia delle Entrate. Su di essa si basa il calcolo per le imposte.
  • Voltura catastale: infine, la voltura catastale è una denuncia che va effettuata, obbligatoriamente, ogni volta che su un immobile avviene un cambio di proprietà.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published.