fbpx
Come nascondere la lavatrice in bagno

Come nascondere la lavatrice in bagno


Quanti sognano una lavanderia, dove poter nascondere comodamente la lavatrice, l’asciugatrice, le ceste della biancheria e tutto l’occorrente per fare il bucato? Tuttavia, in pochi possono davvero ricavare una stanza di questo tipo in casa. Per questo la maggior parte delle persone ha questo tipo di elettrodomestici in bagno, ma spesso si tratta di soluzioni scomode e antiestetiche. Ecco alcuni consigli su come nascondere la lavatrice in bagno.

Armadio a parete

Una delle opzioni migliori è quella di installare un mobile o un armadio pensato appositamente per nascondere la lavatrice, l’asciugatrice e quant’altro, all’interno del nostro bagno.

Come nascondere la lavatrice in bagno
Armadio a parete

Una soluzione a parete e su misura è senza dubbio la migliore. In alternativa possiamo scegliere uno dei mobili lavanderia presenti sul mercato. Anche un normale mobile con anta, sufficientemente grande da ospitare l’elettrodomestico può trasformarsi in una perfetta lavanderia.

Come nascondere la lavatrice in bagno: una nicchia sul muro

Una soluzione più stabile e durata è quelle di creare una nicchia in muratura. Questa deve essere della grandezza giusta per incassare l’elettrodomestico e tutto l’occorrente.

Magari possiamo realizzare delle mensole, in legno o, anch’esse, in muratura, dove riporre detersivi e accessori, nella parte superiore della nicchia.

Possiamo anche chiudere quest’ultima con un’anta su misura da fissare al muro, una tendina o un pannello.

Sotto il mobile del lavello

Se non abbiamo abbastanza spazio possiamo nasconderla anche sotto il mobile del lavello. Ovviamente tenendo presente lo spazio necessario per gli altri accessori e utensili da bagno.

Come nascondere la lavatrice in bagno
Sotto il mobile del lavello

Possiamo pensare a questa soluzione nel momento in cui andiamo a comprare il mobile da bagno. Questo potrebbe essere così strutturato: nella parte centrale il lavabo con il vano sottostante per tubature e quant’altro; a destra il comparto lavatrice e a sinistra i cassetti e le ante per tutto il materiale da tenere in bagno.

Lasciarla a vista

Se decidiamo di lasciarla semplicemente a vista ricordiamoci di mimetizzarla con il resto della stanza, magari dedicandole un angolo meno in vista. Nella parte superiore possiamo installare una mensola, in modo da nascondere un po’ l’elettrodomestico e così da creare una superficie d’appoggio.

Diversamente la lavatrice stessa rischia di diventare una superficie d’appoggio, creando un effetto davvero antiestetico.

Come nascondere la lavatrice in bagno: accanto al box doccia

Se non possiamo creare una parete appositamente pensata come nicchia lavatrice, possiamo sfruttarne una già esistente, come quella del box doccia.

Come nascondere la lavatrice in bagno
Accanto al box doccia

È una soluzione semplice ma allo stesso tempo bella da vedere. Possiamo anche decidere di chiudere la parte in vista con un pannello o una tenda.

Come nascondere la lavatrice in bagno con una tenda…

La maggior parte delle soluzioni proposte necessitano di una copertura aggiuntiva. Sia se decidiamo di nasconderla in una nicchia, accanto al box doccia o sotto il mobile del lavabo.

Questa copertura potrebbe essere una semplice tenda. Questa soluzione si adatta molto bene a diversi stili, come quello nordico, quello country o quello rustico. Si tratta di una soluzione facile da montare ed economica.

…o con un pannello scorrevole

L’alternativa alla tenda è il pannello scorrevole. Si tratta di una soluzione leggermente più complessa della tenda. Praticamente l’evoluzione della stessa.

È la soluzione perfetta anche quando lo spazio nella stanza è ridotta.

Come nascondere la lavatrice in bagno: sotto lo spiovente del tetto

In una stanza mansardata è essenziale studiare bene gli spazi e non c’è niente di meglio che posizionare la lavatrice nella parte spiovente del tetto per farlo.

Si tratta di una nicchia che segue la naturale struttura della casa e possiamo chiuderla con una delle soluzioni proposte precedentemente, come una tenda, un pannello scorrevole o un’anta realizzata su misura.


Leave a Reply

Your email address will not be published.