fbpx
Bonus zanzariere: come fare per ottenerlo

Bonus zanzariere: come fare per ottenerlo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Forse non tutti lo sanno, ma ad allietare i nostri portafogli è arrivato un altro bonus. Questo sarà molto prezioso soprattutto nel periodo estivo: si tratta del bonus zanzariere. Una speciale agevolazione dedicata a chi acquista delle zanzariere nel 2021, per schermare la propria casa dai temuti e fastidiosi insetti estivi. Vediamo quindi come poterlo ottenere e a quali tipi di zanzariere è possibile applicarlo.

come funziona il bonus zanzariere

Per poter ottenere il bonus zanzariere, e godere quindi delle detrazioni fiscali, è necessario che vi sia un effettivo miglioramento sul proprio edificio. Perché questo avvenga è necessario che l’installazione delle zanzariere sia legata a dei lavori coperti dal superbonus del 110%.

Infatti il superbonus, nato come incentivo per chi vuole migliorare il rendimento energetico della propria casa, dà la possibilità di trainare un notevole numero di altri lavori. Lavori che possono anche non essere legati al miglioramento della classe energetica. Tra questi quindi rientra l’installazione delle zanzariere, che potranno essere così acquistate con uno sgravio fiscale del 50%.

bonus zanzariere
La zanzariera scelta deve essere anche uno schermante solare, solo così si potrà avere accesso al bonus

Va ricordato che il bonus zanzariere non consiste in un rimborso in denaro, ne in uno sconto effettivo sul prezzo di vendita. Bensì si avrà una riduzione delle imposte per un importo pari al 50% del prezzo di acquisto in dieci rate. È però possibile far rientrare nella spesa oltre che l’installazione di sistemi schermanti contro i piccoli insetti, anche la rimozione di quelli precedentemente installati o altre opere accessorie legate all’installazione delle stesse.

Infine è possibile detrarre anche l’onorario dell’incaricato che si occuperà della pratica ENEA (Agenzia Nazionale Efficienza Energetica), insieme al costo dell’installazione delle zanzariere. Quindi, per ottenere il bonus zanzariere, bisogna effettuare l’acquisto nell’ambito dei lavori di miglioramento energetico entro il 31 dicembre 2021 e non si deve superare la cifra di 60 mila euro.

Tutte le zanzariere sono uguali?

No, come dicevamo all’inizio, l’installazione dell zanzariere deve comportare un beneficio per l’immobile, quindi non si possono installare zanzariere semplici. Facendo parte dell’Ecobonus 2021, che permette una detrazione IRPEF o IRES del 50% dell’importo totale speso ai fini dell’efficientamento energetico, bisogna scegliere un modello che aiuti a migliorare la gestione del calore nell’immobile.

Devono essere quindi delle zanzariere che siano in grado di schermare l’immobile dal sole, in maniera simile a quanto farebbe una tenda solare. Infatti, eventualmente, è possibile detrarre anche la spesa delle tende solari.

zanzariera
Per accedere al bonus zanzariere il sistema scelto deve essere regolabile, per permettere di far entrare la luce solare secondo necessità

Tornando al nostro bonus zanzariere, per poterne usufruire è necessario scegliere un sistema di zanzariere che sia fissato in modo stabile all’esterno della finestra, all’interno o integrate negli infissi (nel caso per esempio vengano sostituiti sempre per migliorare la classe energetica del proprio appartamento). Ma soprattutto devono essere anche in grado di effettuare una schermatura dal sole e quindi dal calore. Oltre a rispettare le esigenze di trasmittanza termica U con un valore maggiore di 0,35.

Le zanzariere devono inoltre essere regolabili: deve essere possibile aprirle e chiuderle o abbassarle e alzarle anche per permettere al sole di scaldare la casa nei mesi freddi. Pena l’esclusione dal bonus le zanzariere devono inoltre rispettare le normative nazionali e locali in di efficienza energetica ed essere provviste di marcatura CE.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published.