Chi può usufruire del super bonus 110%

Chi può usufruire del super bonus 110%

Dopo aver appreso a grandi linee che cosa è il Super Bonus 110%, ed aver capito che possiamo ristrutturare la nostra abitazione senza alcun dispendio economico a patto di salire di classe energetica. Dopo aver fatto mille domande e trovato altrettante risposte. Ora la domanda che più preme dopo tutto questo è: Posso usufruire anche io del Super Bonus 110%?

Il Super Bonus 110% spetta al possessore dell’immobile, ma non solo

La detrazione spetta ai soggetti che possiedono o detengono l’immobile oggetto dell’intervento in base ad un titolo idoneo al momento di avvio dei lavori o al momento del sostenimento delle spese, se antecedente il predetto avvio.

Si tratta, in particolare, del proprietario, del nudo proprietario o del titolare di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie), del detentore dell’immobile in base a un contratto di locazione, anche finanziaria, o di comodato, regolarmente registrato, in possesso del consenso all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario nonché dei familiari del possessore o detentore dell’immobile”.

Super Bonus 110%
Il Super Bonus 110% spetta al proprietario dell’immobile

Questo è quanto riportato sulla guida del governo al Superbonus 110%. Ha diritto al bonus, quindi, chi possiede o detiene l’immobile in base a un titolo idoneo. Questi sono:

  • I proprietari o i nudi proprietari;
  • I titolari di un diritto reale di godimento, che può essere l’uso, l’usufrutto, l’abitazione e la superficie;
  • I locatari o i comodatari, previo consenso del proprietario;
  • I familiari conviventi del possessore o del detentore dell’immobile, a condizione che questi sostengano le spese e che le fatture e i bonifici siano intestati a loro;
  • Il convivente more uxorio del proprietario.

Le persone fisiche

Il Super bonus si applica agli interventi effettuati da persone fisiche, al di fuori dell’esercizio d’impresa, arti e professioni”.

Per quanto riguarda le persone fisiche l’utilizzo di tali detrazioni è ammesso su al massimo due unità immobiliare e sulle parti comuni condominiali.

Super Bonus 110%
Super Bonus 110%

La detrazione massima di cui ogni persona può godere è pari all’imposta annua che dovrebbe versare.

Sono escluse dal superbonus le abitazioni di persone fisiche appartenenti alle categorie catastali A1, A8 e A9.

A chi altro spetta il Super bonus 110%

Il Superbonus spetta a chi effettua interventi di ristrutturazione:

  • Alle persone fisiche, di cui abbiamo già parlato;
  • Ai condomini;
  • Agli IACP (Istituti Autonomi Case Popolari), agli enti con le stesse finalità degli IACP, agli istituti nella forma di società che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “In house providing”. Si tratta, quindi, di edilizia residenziale pubblica, e il superbonus spetta a chi effettua lavori di ristrutturazione sull’immobile, che sia il proprietario, se di loro proprietà, o per conto del comune;
  • Le cooperative di abitazione a proprietà indivisa. Il super bonus spetta per gli interventi sugli immobili posseduti dalle cooperative e assegnati in godimento ai soci;
  • Le organizzazioni non lucrative di utilità sociale, le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale. Tutte regolamentate e iscritte ai registri nazionali, regionali e delle province autonome di Trento e Bolzano;
  • Le associazioni e società sportive dilettantistiche. In questo il Super bonus 110% fa riferimento ai lavori destinati agli immobili o alle parti di immobili destinati agli spogliatoi.

Titolari d’impresa

Il Super Bonus 110% può essere utilizzato in ambito “privato” per immobili adibiti a uso abitativo, per lo più, come appena visto. Ma la guida al Super Bonus riportata sul sito del governo fa riferimento anche a un altro ulteriore caso:

I titolari di reddito d’impresa o professionale rientrano tra i beneficiari nella sola ipotesi di partecipazione alle spese per interventi trainanti effettuati dal condominio sulle parti comuni”.

Non è difficile trovare una collazione tra i beneficiari del Super Bonus 110%. Se abbiamo un’abitazione di nostra proprietà sicuramente possiamo accedere alle detrazioni. Per qualsiasi ulteriore dubbio, ovviamente, è sempre opportuno consultare un esperto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.